La nostra storia: il C.N. Mandraccio nasce nel Porto Antico di Genova, a metà degli anni novanta, per iniziativa di un gruppo di appassionati del mare abitanti nel Centro Storico della Città, desiderosi di offrire agli abitanti dei quartieri antichi un'opportunità di praticare gli sport nautici. Affiliato alla Federazione Italiana Vela, alla UISP e alla Assonautica, il circolo non ha scopo di lucro.

Collocazione: il Circolo ha sede nei Magazzini del Cotone nel Porto Antico di Genova. Ha in gestione i due pontili di ormeggio situati al Porto Antico nello specchio di mare in prossimità del Bigo.

Soci: le attività gestionali sono affidate a titolo volontario ai Soci, nominati annualmente. Ad oggi il Circolo è composto da circa 150 soci.

Il legame con il territorio: le attivita sono rivolte ia favorire l'approccio alla vela, in particolare a ragazzi le cui famiglie non sarebbero in grado di sostenere i costi di mercato. Da oltre un decennio effettua corsi di vela gratuiti per gli studenti del centro storico, in collaborazione diretta con le scuole sul territorio. Organizza corsi base di vela che prevedono per i partecipanti la sola copertura dei costi sostenuti dal circolo. L'attività didattica ha portato nel tempo alla formazione di giovani nuovi istruttori federali, che a loro volta prestano le loro competenze a favore degli iscritti ai corsi vela.

Eventi principali: malgrado la sua non lunga vita, il Circolo partecipa attivamente, quale membro dei Comitati Organizzatori, alla realizzazione del Trofeo Tomasoni & Sport, PrimazonaWinter Contest 2001 nonché al 12° Campionato Intercircoli. In prima persona ha organizzato la Maratona Nautica 2000, voluta dall'U.C.I.N.A. per concludere il Salone Nautico Internazionale, manifestazione che ha una cadenza annuale.

Il legame con Associazioni e istituzioni locali: il C.N Mandraccio ha collaborato all'organizzazione delle regate "Handy Cup - European Race for everyone" e alle attività di Handy Cup Onlus - Unione Italiana Vela Solidale. Ha sostenuto i progetti di A:M:R:I: Associazione Malattie Reumatiche Infantili, in collaborazione con l'Ospedale Gaslini di Genova. Ha attivato sinergie con l'Ente di Promozopne Sociale "CreamCafè" per avvicinare al mare persone con deficit cognitivi. Ha sottoscritto il protocollo "Male e Vela Solidale" con il Comune di Genova - Assessorato ai Servizi Sociali per la realizzazione di due importanti progetti. Progetto educativo "Calipso", rivolto a 100 ragazzi seguiti dai Distretti Socio Sanitari del Comune di Genova. Progetto socio-assitenziale "Respira il Mare" destinato a 30 giovani colpiti da malattie respiratorie,.

Progetto "Respira il mare": una tra le più importanti risorse di Genova è il mare. Ionizzazione dell'aria, concentrazione di radiazioni ultraviolette, quasi totale assenza di allergeni e inquinamento da traffico rendono questo ambiente ideale per il miglioramento di asma bronchiale allergica non facilmente controllabile, rinite e congiuntivite allergica. Il progetto, in collaborazione con l'E.O. Gaslini, il Lions Club di Genova e l'A.L.A. Associazione Ligure Allergici, è rivolto ai bambini e ai ragazzi della nostra città affetti da tali patologie. Lo scopo è migliorare la qualità della vita di questi soggetti, mediante l'allontanamento dei fattori di peggioramento delle patologie respiratorie, attraverso uscite in barca a vela.

Progetto "Run for Parkinson - Sail for Parkinson": veleggiata in collaborazione con l'Associazione Ligure Parkinson in occasione del "Run for Parkinson". E' stata anche sottoscritta una convenzione per l'avvio di "Sail for Parkinson" che ha previsto una serie di uscite in barca a vela per i malati di Parkinson.